Porządek nabożeństw

Msze Święte i spowiedź:

Niedziela:

  • W roku szkolnym (wrzesień – czerwiec):
    8:00, 9:30, 11:00 (Msza św. dla dzieci), 12:30, 16:00, 18:00.
  • W lipcu i sierpniu:
    8:00, 9:30, 11:00, 18:00 i 19:30.
  • W niedzielę spowiedź podczas każdej Mszy św.

Poniedziałek – Sobota:

  • 7:00 i 18:00
  • Od godziny 17:00 do 18.00 adoracja Najświętszego Sakramentu
  • Spowiedź od godziny 17.10 do 18.00
    • Dyżury spowiedników
      Poniedziałek o. Sebastian
      Wtorek o. Przemysław
      Środa o. Łukasz
      Czwartek o. Łukasz
      Piątek o. Grzegorz
      Sobota o. Łukasz / o. Przemysław (co drugi tydzień)

      Grafik ma charakter poglądowy. Z racji wyjazdów
      lub obowiązków poza parafią możliwe są zmiany!

Pierwszy piątek miesiąca:

  • Msze św.: 7.00, 18.00 i 20.00.
  • Spowiedź: 17.00 – 20.00
  • Odwiedziny chorych od godziny 9.00
    (chorych do odwiedzin domowych można zgłaszać w kancelarii i zakrystii)

Nabożeństwa stałe:

  • W środy nowenna do Matki Bożej Nieustającej Pomocy o godzinie 18:00
  • W czwartki nowenna do św. Gabriela po Mszy św. wieczornej
  • W pierwszą sobotę miesiąca, po Mszy św. o godzinie 7.00, nabożeństwo do Niepokalanego Serca Maryi.
  • Nabożeństwa majowe i październikowe po Mszy św. o godzinie 18:00.
  • Nabożeństwa czerwcowe do Serca Pana Jezusa i lipcowe do Krwi Przenajświętszej o godzinie 18.45.

W Wielkim Poście

  • Gorzkie Żale z kazaniem pasyjnym w niedzielę po Mszy św. o godzinie 12:30
  • Droga Krzyżowa w piątki o godz. 17:30 (dla dzieci) i o 18:30 ( dla wszystkich)
  • Koronka do Matki Boskiej Bolesnej w soboty po Mszy św. o godzinie 7.00

W Adwencie

  • Roraty o godz. 6.45

Chiesa domestica

Chiesa domestica – Ramo famiglia Movimento Luce – Vita

Movimento laicale di coniugi e famiglie

Fondatore della “Chiesa domestiica” fu il Servo di Dio, don Franciszek Blachnicki. Nostro compito è di aiutarci a vicenda nell’aspirazione a promuovere nelle nostre famiglie la chiesa domestica. Nella nostra formazione poniamo l’accento sullo sviluppo e la crescita della spiritualità matrimoniale. Più vicini fra di noi ci avviciniamo a Dio, e uniti da una profonda relazione con il Salvatore approfondiamo il nostro amore coniugale, il quale a sua volta ci aiuta a educare i nostri figli nello spirito cristiano.

La Chiesa domestica del movimento Luce – Vita aiuta i coniugi uniti dal vincolo sacramentale ad attingere grazie dalla potenza del sacramento, a promuovere l’unità nel matrimonio e nella famiglia. La spiritualità coniugale viene attuata mediante la realizzazione di elementi formativi chiamati “impegni”:

1. Preghiera quotidiana dei singoli, dei coniugi e delle famiglie

2. Incontri regolari con la parola di Dio

3. Dialogo fra i coniugi ogni mese

4. Regola di vita, ossia approfondimento sistematico della spiritualità propria, del proprio matrimonio e di tutta la famiglia

5. Partecipazione agli incontri formativi di ogni mese

6. Partecipazione, almeno una volta l’anno, agli esercizi spirituali formativi

Nostro asistente spirituale è il padre Jerzy Frejnik. Alla nostra parrocchia è unita una cerchia della Chiesa Domestica.

I nostri incontri si svolgono una volta al mese.

Rosa Viva

L’Associazione del Rosario Vivente venne fondata nel 1826 da Maria Paulina Jaricot (1799-1862) a Lione. Paulina cominciò a organizzare gruppi di quindici persone, chiamati più tardi “rose vivei”. Il Rosario Vivente” è una comunità di persone che pregano ogni giorno recitando il rosario. Tale struttura rispecchia la forma della stessa preghiera del rosario, che consiste nel meditare 20 misteri della vita di Gesù e Maria recitando ad ogni mistero un “Padre nostro”, 10 “Ave o Maria” e un “Gloria al Padre”.

Ogni “Rosa Viva” è formata da 20 persone, ciascuna delle quali recita ogni giorno almeno un mistero del rosario, ma necessariamente quello che le viene affidato una volta al mese, al “cambio dei misteri” per la meditazione e la recita. E’ inoltre molto importante che tutti i membri della Rosa pregano nella stessa intenzione, anch’essa cambiata ogni mese.

Nella nostra parrocchia funzionano:

Cerchia di stato del Rosario Vivente – con l’assistente spirituale, padre Jerzy Frejnik. Il cambio dei misteri avviene il primo sabato del mese.

Due cerchie familiari del Rosario Vivente, in cui i genitori pregano per i loro figli.

Tre cerchie giovanili del Rosario.

Una cerchia del Rosario dei fanciulli.

Assistente spirituale di queste cerchie è il padre Daniel Szafarz. Il cambio dei misteri ha luogo ogni 27 del mese.

Start

Un Santo italiano conquista Varsavia

Durante un viaggio in Italia l’Arcivescovo polacco Henryk Hoser SAC giunse al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata. Colpito profondamente dal posto, dal culto verso San Gabriele e dal suo messaggio, sorse in lui il desiderio di erigere nella propria diocesi – Varsavia-Praga – un santuario dedicato al santo.

Nel 2009 affidò ai passionisti presenti in Polonia la cura pastorale della parrocchia di S. Matteo apostolo ed Evangelista a Varsavia con la missione di diffondere ivi il culto del giovane santo e la missione di edificare una chiesa dedicata a S. Gabriele dell’Addolorata e ai santi giovani.

Ogni giovedì si tiene una liturgia in suo onore e il 27 di ogni mese viene celebrata una messa durante la quale si perga per i giovani. A febbraio si tiene la novena, unita a catechesi ed incontri tematici con vari esponenti di altrettanti campi d’interesse. Quotidianamente ci incontriamo con degli ospiti scelti: sacerdoti, attori, sportivi, artisti. Ogni 27 febbraio ospitiamo il vescovo. Nell’ambito della Novena i giovani hanno dato vita ad una rappresentazione teatrale sulla vita di S. Gabriele dell’Addolorata intitolata: “Il santo sorridente”. Presso l’altare di S. Gabriele si possono sempre trovare delle immaginette del santo con la descrizione della sua vita. In estate un gruppo di ciclisti ha preso parte al 1° Pellegrinaggio in bicicletta da Varsavia a Isola del Gran Sasso.

Siamo una parrocchia giovane, che conta solamente 4000 anime, con un gran numero di famiglie aventi bambini piccoli e tanti giovani. Vogliamo giungere a tutti i giovani polacchi con il messaggio di San Gabriele. Ci prendiamo cura della formazione spirituale con diverse comunità funzionanti presso la nostra parrocchia quali Alleanza delle famiglie, Chiesa domestica, Rinnovamento nello Spirito, circoli del rosario, il coro giovani e adulti, un nutrito gruppo di chierichetti, ed una comunità per soli uomini. Diamo alla stampa un bollettino di s. Gabriele – Fortunato – nel quale esponiamo ai lettori la vita di giovani santi, consigliamo luoghi interessanti da visitare, libri, film, esponiamo il significato di diverse festività liturgiche, diamo informazioni utili riguardanti la vita della parrocchia e mettiamo sempre un qualcosa per i lettori più piccoli.

La comunità parrocchiale ha intrapreso la costruzione della chiesa dedicata a S. Gabriele dell’Addolorata. Presso la parrocchia è sorto il consiglio economico per l’edificazione dell’edificio, il cui scopo è raccogliere fondi ed aiutare a portare avanti i lavori di costruzione del tempio. Il costo del complesso architettonico si aggira sui 2,5 milioni di euro. Speriamo di portarlo al termine il prima possibile. Con l’aiuto degli amici di s. Gabriele sicuramente ce la faremo. Saremo pertanto grati per ogni aiuto che ci giunge. Il numero del conto parrocchiale è il seguente:

PL 04 1090 1841 0000 0001 1291 8570

Vi invitiamo calorosamente a farci visita durante i vostri pellegrinaggi.

Amici di s. Gabriele dell’Addolorata dalla Polonia